CHI È
L’E-REPUTATION MANAGER

Un professionista con competenze a 360° nell’ambito del marketing e comunicazione, ingegneria reputazionale, informatica ed analisi dei dati.

#identitadigitale #brandreputation #sentimentanalysis #privacy #ricercadellavoro #socialnetwork

Chi è l'E-Reputation Manager?

La specialità del E-Reputation Manager sono l’identità digitale e il concetto moderno di Web Reputation.

Ogni giorno milioni di utenti utilizzano il web per informarsi su prodotti, aziende, persone e concetti; questo porta l’utente a formare un pensiero ed essere influenzato quotidianamente sulla base delle informazioni che troverà in rete in pochi secondi.

Infatti esiste una correlazione molto stretta fra il concetto di Reputazione e quello di Percezione di un’entità.

In un mondo dove la percezione e la reputazione riescono ad influenzare il giudizi e quindi i comportamenti delle persone, è divenuto necessario capire come fare a non subire la reputazione che proviene da questa facilità di giudicare e raccogliere informazioni su qualsiasi cosa.

Chi immette le informazioni nella rete? chi controlla se sono attendibili e chi può giudicare se sono diffamatorie?

Il Mondo Moderno nasconde delle insidie che possono e devono essere previste e gestite in modo da poter ottenere benefici dalla buona tecnologia.

Cos’è vero e cosa è tendenzioso sul web? Chi è colpevole e chi è innocente?

La figura dell’ E- Reputation Manager lavora con le informazioni di ogni persona, professionista, azienda, prodotto, servizio e concetto per stabilire la veridicità e quanto questi dati rappresentano la realtà percepita sul web.

Professionista a 360°

Ingegnere reputazionale

Analista

Una volta avvenuta questa profonda analisi, il suo compito è quello di mettere al servizio qualsiasi strumento e metodo del mondo moderno alla tutela ed ottimizzazione della vera identità e trasformarla in digitale.

L’obiettivo è quello di mitigare le minacce, sviluppare le opportunità esaltare i punti di forza e prevenire i punti deboli di un’entità reputazionale.

Quello che deve essere chiaro quindi, è che tutti hanno una reputazione da difendere.

Molto spesso causa dei propri mali sono proprio la poca consapevolezza o la leggerezza con cui si utilizzano i mezzi moderni da parte degli utenti come il mondo dei social network ad esempio.

Circa il 70% delle aziende tengono conto delle informazioni raccolte sul web quando ricercano candidati.

Anche i dipendenti di un’azienda possono contribuire, anzi sono le prime persone, influencer di reputazione riguardo la propria azienda ed è necessaria formazione ed aggiornamento anche per questi ultimi.

Ma il mondo del web non riserva solo minacce e pericoli. Infatti esistono tante potenzialità che possono permettere per esempio ad un executive di diventare un influencer nel proprio settore oppure ad un personaggio pubblico di avere un ingaggio maggiore poichè sul web ha una grande visibilità e quindi questo può dare un potere di contrattazione favorevole.

Tutto questo si può ottenere con metodo, analisi e strategia costante dal lavoro dell’E-Reputation Manager e il soggetto interessato.